Blog

Storia qiusa in una botiglia

“Qiudi anime per prendere forza, per vivere gli atimi, amazzi un cuore e lo buti, hai qiuso la bottiglia con l’anima dentro ma un giorno qualcuno romperà quell vetro e sara un’anima libera,,

Annunci

Ieri c’era amore

Non ti truchi

Non usi tachi

Non ti vesti piu femminile

Tuo sguardo e triste

Ai ochi pieni di lacrime

Rimani in silenzio mentre tua anima urla

Ti senti incolpa,

Spaventata di suo arrivo,

Non ti fidi piu di te stesa

Non comunichi piu

Chiedi aiuto, pero non ce nessuna mano, solo quella che ti riempe di bote,

Ai obisognio di una voce calda, ma ce solo lui che ti grida nelle orechi…

Voi sentire una parola dolce, ma e lui che ti grida con mille di parole con insulte.

Voi scapare, ma sei prigioniera nelle sue mani,

Voi morire ma non riesci, ci pensi ai tuoi cari…

Scapa ragazzina!!!

Lo senti in mille modi, personaggi diversi, scapa, scapa, scapa….

Ma forse ancora no, ancora non ti ha bastato, ancora stringi forte il cuscino e ti ripeti celafacio cazzo ancora. No, non celafai e piu forte di te, tu sei fragile, ai roto tua anima sacrificando tua felicita, hai torturato tua mente tuoi pensieri tuoi desideri gli ai chiuso in un libro ancora non pubblicato. Hai fato promese a te stesa, ma non gli hai mai mantenuto, hai provato dare una ragione ai altri, ma tu non hai mai dato ragione a te stesa…

SCAPA e non sara tardi per te stesa….

Vai dove vedi con occhi, senza guardare dietro,

Lascia il passato, dati la liberta non meriti essere prigioniera ad una violenza domestica!

Dove mi trovate!

Mi voi trovare, voi comunicare o mi voi anche dare una parere sul mio blog.

Io sono disposta ad ascoltare la tua parere, comunicare, esere disponibile piu posibile per la pasione che abbiamo in commune.

Mi poi trovare su la mia pagina su facebook, ecco con tanta piacere vi lascio mio link Qui e vi aspeto seguire, legere anche criticare gli miei post.

Voi vedere piu foto su di me, magari delle mie attivita, altre pasioni, ti invito seguire Instagram mi trovi medicina dell”anima.

Entra Qui e to porta diretamente al mio profilo facebook dove posiamo comunicare, condivivere le nostri pasioni ma anche delle pareri personali.

Mi poi scrivere anche su imail, sono sempre pronta a rispondere. Basta entrare Qui e comunicare!

Di te, donna

Dietro ogni donna sono …

donna_triste4987233856948405205.jpeg
Gli errori, hanno ripetuto 4-5 per essere sicure che non è sbagliato, per il quale ha pagato con le lacrime e il tempo!
Amore insoddisfatto, impossibile, doloroso,
persone in cui credeva e la deludevano, affogando per un po ‘confidando a se stessa e agli altri.
Amici che hanno contribuito a recuperare il morale ogni volta che ero giù, e gli amici che hanno trasformato via quando aveva più bisogno di loro, ma la maggior parte danno era solo.
Parole che hanno mutilato le loro anime, quella buona sinistra che si è rivelata addio!
Uomini che la mettevano al secondo posto e che l’amavano per interesse o stupidità o non la amavano affatto …
Rimproveri che la facevano sentire debole e insignificante …
Lacrime di solitudine e insicurezza,
dolori dolorosi, perdite testarde, innumerevoli vittorie e insuccessi ☆
Lo amava.
Lei pensava.
Sperava.

Ha rotto e ogni volta che lo prendeva dalla fine!
Questo è dietro una donna oggi forse sorrise nel miglior modo possibile, anche se è probabile che nel suo cuore di essere lotte che non hai avuto un indizio o addirittura produrre un schiaffo in esso mentre irradia in sorriso nei vostri occhi!
E a volte non sa nemmeno quanto sia o quanto possa essere forte.

L’hai distrutta tu

L’hai pugnita tu,

Hai cambiato suo sguardo,

Hai cucito suo sorriso,
l’hai chiuso in una bottiglia di cristallo,

L’hai spaventata tu, con tuoi urli di cattiveria,
con tuoi sguardi malati di rabbia e gelosia

Hai cambiato le sue ragioni di essere umano.

Suoi trucchi qiusi in un scatola, da tanto che non si mette neanche tachi,

Ingiusto e cattivo di gelosia, l’hai pugnita mentre lei ti curava come una mamma, ti stava al canto come una amica.

Ti voleva solo sorridente, ma la tua rabbia di nuovo la pugnita, gli hai rotto cuore a mille pezzi.

Ai tagliato le alie ai angeli, e gli hai dato le rose con spine, giusto per vedere il sangue che teneva stretto nelle mani.

Gli hai qiuso le porte, e suoi sgridi sono rimasti in silenzio, nessuno può sentire il suo dolore e il grido di aiuto.

Ha visto come la gente indifferente guardava suoi lividi, come una guarderà ci provava ancora nascondere suoi sospiri,

L’hai delusa tu, mentre lei guardava solo te, tu volevi solo lacrime di suoi occhi verdi,

Dopo che l’hai distrutta hai camniato da solo cercando un altra vittima, un altro cuore da spezzare.

Maledetto tuo camino innocente, come stai mentendo la gente, lei era sola persa del mondo, tu l’hai qiusa nella scatola lasciando per sempre questo mondo.

Pensiero di una mamma

Sei una perla dentro una conchiglia,
un amore inmisurabile

non hai nome nè età,
sei l’amore mancante per una mamma.
sei una goccia di una lacrima
che scende per una carezza,
il mio viso si illumina
piccola debolezza,
Sei il mio ragionamento
delle mie paure
la forza per sopravvivere
una luce nel buio che accarezza
quando ero convinta
che la mia anima era persa.

Aut. Adriana Claudia

Polvere di stele

Mi sono persa negli abbracci di ghiaccio
tra le parole di cristallo
Belle fuori,

ma brutte dentro.
Mi sono persa per l’amore,

come si perde sabbia tra le mani

Come fosse polvere di stelle

però sparite con vento di dolore.
Un’anima spezzata a mille pezzi
Con colpevoli dolori maledetti
Forse un giorno riproverò

a trovare un secondo per innamorarmi di nuovo
Per tranquillità

per trovarsi suo posto…
Una stella caduta sul mare
Colpita di un amore

che faceva sollo male

Autore : Claudia Adriana